Apple TV+ ha rivelato il trailer di “Suspicion“,la serie thriller che arriverà sulla piattaforma il prossimo 4 febbraio.

La prima stagione sarà composta da otto episodi e vedrà come protagonista l’attrice nominata agli Oscar Uma Thurman già nota per film memorabili come “Kill Bill”, “Pulp Fiction” e via dicendo.

Nel cast troviamo anche: Kunal Nayyar (“The Big Bang Theory”); Noah Emmerich (“The Americans”); Georgina Campbell (“Black Mirror”); Elizabeth Henstridge (“Agents of SHIELD”); Tom Rhys-Harries (“White Lines”); Elyes Gabel (“Scorpion”);  Angel Coulby (“Dancing on the Edge”).

Nel ruolo di showrunner e produttore esecutivo troviamo il candidato al BAFTA Award, Rob Williams; “Suspicion” è basata sulla serie israeliana “False Flag” ed è prodotta fuori dal Regno Unito da Keshet Productions.

Tra i produttori esecutivi troviamo anche:  il candidato all’Emmy Award Chris Long (“The Americans”), che ha curato anche alla regia; Howard Burch per Keshet Productions; Avi Nir per Keshet Media Group e Anna Winger. La serie è prodotta da Darin McLeod.

La trama di “Suspicion”

Il figlio di una donna d’affari americana (interpretata da Uma Thurman) viene rapito da un hotel di New York; i sospetti vanno subito su quattro cittadini britannici che si trovano nello stesso albergo la notte del sequestro.

I quattro dovranno fare quanto in loro potere per dimostrare la loro innocenza e sfuggire a una caccia all’uomo internazionale con l’FBI che cercherà di braccarli con tutti i mezzi possibili.

Il trailer

Nel nuovo adrenalinico trailer della serie possiamo dare uno sguardo ai protagonisti e ai loro tentativi di portare a galla la verità.

Inseguimenti, colpi di scena e un mistero da svelare, anche a costo di andare contro l’FBI e i suoi agenti. Chi è il vero responsabile del rapimento? Perché prendere di mira proprio il figlio di una donna d’affari?

Per saperlo, non resta che aspettare il prossimo 4 febbraio quando “Suspicion” arriverà su Apple TV+.