La recensione di Liberaci dal male, thriller – horror che uscirà oggi 20 agosto nei nostri cinema. La pellicola con Eric Bana, Edgar Ramirez e Olivia Munn, è diretta da Scott Derrickson.
Liberaci dal male (titolo originale, Deliver Us from Evil) è un film del 2014 diretto da Scott Derrickson, con Eric Bana come protagonista.

LIBERACI DAL MALE – LA TRAMA

Ralph Sarchie è un poliziotto della NYPD. Inizia ad indagare su una serie di efferati delitti, che solo in seguito vengono ricondotti alla mano dello stesso serial killer. Sarà necessario collaborare con un prete, di nome Padre Mendoza, interpretato da Edgar Ramirez, per svelare la matrice demoniaca che si cela dietro tutto. Prima di classificarlo come il classico horror/demoniaco con esorcismo al seguito vorrei spingervi a riflettere su alcuni punti che lo rendono meritevole di essere visto. Innanzitutto più che un horror è da classificarsi come thriller: quindi più che incentrato sulla paura pura e semplice è orientato ad uno sviluppo razionale e approfondito della trama.

L’altro aspetto che colpisce è il fatto che sia una storia vera. Ma vera davvero. Indagando un po’ sembra che infatti questo Ralph Sarchie sia esistito davvero. Dopo sedici anni di servizio nella NYPD, nel 46esimo distretto, ha sentito una sorta di chiamata e ha deciso di dedicarsi all’investigazione di casi di possessione demoniaca. Ha anche scritto un libro riguardo le sue attività nel paranormale: si chiama “Beware the Night”. Sembra anche che questo Ralph Sarchie abbia collaborato con altri due famosi indagatori dell’occulto, Ed e Lorraine Warren, la cui storia è stata di recente portata al cinema con “L’evocazione – The Conjuring”, film del 2013 diretto da James Wan. Sta chiaramente a voi decidere quanto credergli o no.
Terzo aspetto che mi ha positivamente colpito è stato il continuo rimando alle canzoni dei Doors (il motivo per cui viene scelto proprio questo gruppo verrà spiegato), e soprattutto l’uso di tali canzoni nei momenti meno attesi da parte dello spettatore.
Riassumendo direi che è una pellicola che merita ampiamente la sufficienza e merita ampiamente il vostro tempo: è un thriller ben fatto in cui la parte horror lascia il posto ad una trama ben congeniata che vi terrà col fiato (abbastanza) sospeso. Non scartatelo a prescindere perché “è il classico horror sul demonio”. Ne vale la pena.

LIBERACI DAL MALE – TRAILER

Matteo Bartolini