“Tutte le famiglie felici sono simili fra loro; ogni famiglia infelice è infelice a modo suo”.

A distanza di sette anni arriva la trasposizione seriale del film del 2009 The Girlfriend Experience.
La pellicola diretta da Steven Soderbergh ci mostrava uno spaccato di vita, lungo 5 giorni, di una escort interpretata dalla ex pornostar Sasha Grey.
Nella serie Originale Starz, prodotta dallo stesso Steven Soderbergh insieme ai due sceneggiatori indipendenti Brian Koppelman e David Levien e giunta in contemporanea in Italia grazie a Infinity, la storia prende subito le distanze dalla pellicola, mostrandoci l’ingresso di Christine (Riley Keough) nel mondo della prostituzione. Questa scelta consente di interiorizzare la psicologia e le emozioni del personaggio principale, di capirne i motivi ed empatizzare con le sue scelte. Il personaggio, una giovane escort in “carriera”, assume così dei caratteri umani creando un legame con lo spettatore lungo, si spera, 13 episodi.

THE GIRLFRIEND EXPERIENCE 1X01 – LA TRAMA

Riley Keough è la vera mattatrice della prima puntata, interpretando Christine – a.k.a. Chelsea – un’affascinante e misteriosa studentessa di legge che tiene i piedi in tre staffe: studentessa di giorno, tirocinante in uno studio di avvocati il pomeriggio ed escort di sera.

Il freddo mondo dell’ambiente lavorativo, a cui si dedica facendo copia e incolla delle pratiche di diffida per il suo capo David Tellis alla Kirkland & Allen (Paul Sparks di House of Cards e Boardwalk Empire) si contrappone all’emozione, alla curiosità e al gusto del trasgressivo nel ruolo della “fidanzata a pagamento” per ricchi uomini bianchi di mezza età che vogliono scappare per qualche ora dalla routine della noiosa vita matrimoniale.
Riuscirà Christine/Chelsea a vendere il proprio corpo con discrezione vivendo una vita falsa (in cui può essere chiunque desideri) senza comprometterne la sua integrità morale?

Su questo filo si gioca la serie drammatica in cui viene esplorato il lato intrigante del potere e del controllo sensuale visto dalla prospettiva (egoistica) della protagonista.
The Girlfriend Experience ha approccio da thriller psicologico che viene accentuato dalla colonna sonora quasi assente che enfatizza la solitudine e la disperazione dello stato d’animo di Christine che la porterà a fare scelte discutibili.

THE GIRLFRIEND EXPERIENCE 1X01 – L’OPENING

Marco Visco