Supernova: la recensione del film diretto da Harry Macqueen, prossimamente nei cinema italiani, distribuito da Lucky Red. Nel cast Colin Firth, Stanley Tucci, Pippa Haywood e Peter Macqueen.
Il film è stato presentato in concorso durante la 15esima edizione della Festa del Cinema di Roma.

SUPERNOVA – LA TRAMA

Autunno: Sam e Tusker, compagni da vent’anni, sono in vacanza. Viaggiano attraverso l’Inghilterra sul loro vecchio camper, per far visita agli amici, ai familiari e ai luoghi del loro passato. Da quando, due anni prima, a Tusker è stata diagnosticata una demenza precoce, le loro vite sono cambiate. Hanno lasciato il loro lavoro e hanno messo in pausa tutti i loro programmi. Il tempo insieme è diventato per loro il bene più prezioso. Tuttavia, mentre il viaggio procede, i due iniziano a scontrarsi sui loro diversi piani per il futuro. Vengono fuori i segreti, i progetti personali, e i due partner vedono il loro amore messo a dura prova, fino a domandarsi cosa significhi amarsi di fronte a una malattia inesorabile come quella di Tusker.

SUPERNOVA – LA RECENSIONE

Supernova è un film profondo ed emozionante. E’ un road movie britannico intimo, potente, stimolante, provocatorio e attuale sulla malattia. O più precisamente sulle relazioni fondate sull’amore e su quello che ciascuno di noi è disposto a fare per la persona che ama.
Supernova è una struggente storia d’amore di una coppia che si trova ad affrontare una diagnosi di demenza precoce e decide di partire insieme per un viaggio per ritrovare amici, famigliari e luoghi del passato. È un racconto intimo e completo che indaga su alcuni dei più grandi quesiti esistenziali dell’essere umano: come riuscire a vivere e continuare a ridere anche quando la fine si avvicina.

Con il progredire del loro viaggio alcuni dei segreti vengono svelati, dei progetti personali vengono alla luce e il loro reciproco amore viene messo alla prova. Il dramma arriva quando i due devono gradualmente parlare – più o meno apertamente – del futuro della coppia.
Colin Firth e Stanley Tucci si completano donando alla pellicola una dolcezza amara, riuscendo comunque a rendere la gravità della storia più raffinata.

SUPERNOVA – IL TRAILER UFFICIALE

Marco Visco