Il nuovo film animato su Spider-Man, già seguito di “Spider-Man: Into the Spider-verse” uscirà ufficialmente il 7 ottobre 2022.

Poche ore fa, quasi inaspettatamente, è stato rilasciato il primo trailer che, oltre alle prime immagini del film, ci conferma anche il nome ufficiale della pellicola “Spider-Man: Across the Spider-Verse”.

Oltretutto, il video ci conferma anche che il film sarà diviso in due parti che usciranno a qualche mese di distanza l’una dall’altra; la seconda metà dell’opera, infatti, dovrebbe uscire nel 2023, anche se ancora non ci sono informazioni precise al riguardo.

Dietro “Spider-Man: Across the Spider-Verse”, ci saranno di nuovo Philip Lord e Christopher Miller, che in una recente intervista hanno dato qualche dettaglio in più del film.

Parlando del loro lavoro, infatti, i due hanno detto che in questa nuova avventura Miles Morales dovrà cercare di adattarsi ai suoi nuovi poteri; imparando ad affrontare le responsabilità che ne derivano.

In alcuni momenti sarà una situazione molto più grande del protagonista che dovrà capire come muoversi nel ruolo di Spider-Man mantenendo il segreto e cercando di proteggere la sua famiglia.

La trama di “Spider-Man: Across the Spider-Verse”

Dalle poche immagini che possiamo vedere dal trailer troviamo anzitutto un Miles Morales cresciuto, ma comunque ancora molto legato alla sua identità segreta.

Lui e Gwen Stacy si incontrano di nuovo dopo il lungo periodo di separazione dopo il primo film e sembra che tra i due possa esserci qualcosa di più di un semplice segreto da condividere.

Poi vediamo lo stesso Miles Morale che combatte contro Spider-Man 2099, mentre i due sono in caduta libera tra i vari universi. Questo ci dimostra che “Spider-Man: Across the Spider-Verse” avrà una storia moto più ampia, cosa che giustificherebbe l’uscita in due parti.

Ancora non è stato rivelato chi saranno gli avversari contro cui dovrà combattere Spider-Man, così come non è stato confermato il ruolo di Spider-Man 2099.

Cosa sappiamo del film?

Oltre a questo breve accenno di trama appena descritto, conosciamo davvero poco del film e, da quello che dicono gli autori, il trailer sarà solo una minima parte dell’opera.

Il team a lavoro sul film sta cercando di andare oltre quanto fatto in “Spider-Man: Into the Spider-Verse”, portando in scena moltissimi universi ognuno radicalmente diverso dall’altro. Oltretutto per rappresentare ogni dimensione sono stati chiamati illustratori diversi che daranno il proprio tocco personale ai singoli universi.

Poi, come confermato da Philip Lord e Christopher Miller, nel film ci saranno diversi Spider-Man e alcuni mai visti prima. Miles Morales si incontrerà con i vecchi amici ma ne conoscerà di nuovi, altrettanto bizzarri.

La coppia ha inoltre confermato che “Spider-Man: No Way Home” fa, ovviamente, parte dello Spider-Verse, cosa che non esclude una contaminazione tra le due pellicole.

Queste sono tutte le indiscrezioni che sappiamo riguardo “Spider-Man: Into the Spider-Verse”, per tutto il resto dovremmo aspettare ottobre 2022.