“Hunger Games: The Ballad of Songbirds and Snakes” è il prequel della celebre saga che ha visto come protagonista Jennifer Lawrence.

Il nuovo film ha finalmente trovato il suo giovane Coriolanus Snow, che sarà interpretato da Tom Blyth, apparso di recente in “Billy the Kid”.

Questo primo prequel è l’adattamento per il grande schermo dell’ultimo romanzo di Suzanne Collins; il film ci riporterà nell’universo di Hunger Games per la prima volta da “Il canto della rivolta – Parte 2” del 2015.

Naturalmente, memore del successo della prima quadrilogia, la produzione non si è lasciata sfuggire l’occasione di riportare sul grande schermo Panem e i suoi protagonisti.

Cosa sappiamo di “Hunger Games: The Ballad of Songbirds and Snakes”

Il film sarà incentrato su Coriolanus Snow ben prima di diventare il despota che tutti conosciamo; infatti a 18 anni, il protagonista sta cercando di riportare l’onore nella sua famiglia caduta in disgrazia da troppo tempo. Da studente, spera di prendere parte come mentore all’imminente decima edizione dei celebri giochi, ma dopo aver scelto di aiutare la ragazza del Distretto 12 Lucy Grey Baird, capisce di poter fare molto di più per assicurarle la vittoria e portare gli Hunger Games a un livello superiore.

Il film segna il ritorno di Francis Lawrence nel franchise come regista con la produttrice della serie Nina Jacobson e il suo partner di produzione Brad Simpson. Insieme a loro ci sono Suzanne Collins stessa e Tim Palen come produttori esecutivi.

Michael Lesslie ha scritto l’ultima bozza della sceneggiatura, ampliando il lavoro precedente fatto dalla scrittrice e da Michael Arndt.

Al momento questo è tutto ciò che sappiamo di “The Hunger Games: The Ballad of Songbirds and Snakes”; la pellicola arriverà nei cinema il 23 novembre 2023. Fino ad allora non resta che attendere che la produzione o gli attori rivelino qualche dettaglio in più del nuovo film