Alzi la mano chi non conosce “Willy il principe di Bel-Air”. Naturalmente tutti conoscono la celebre serie degli anni ’90 con protagonista un giovanissimo Will Smith che, di colpo, passa dalla vita di periferia a quella sfarzosa di Bel-Air.

Naturalmente tutti ricordano la sigla del “super-figo” e tutte le grandissime risate fatte con i protagonisti diventati ormai delle icone della comicità di una volta.

Ecco, dimenticate tutto questo e preparatevi a “Bel-Air” il “remake” in chiave drammatica della celebre serie comedy. Stiamo parlando di un progetto in cantiere da diversi anni che, tra partenze e battute d’arresto, aleggia nell’etere da diverso tempo. Finalmente dopo molte incertezze, i primi episodi dovrebbero arrivare su Peacock a partire dal 13 febbraio. Ancora non sappiamo nulla riguardo la messa in onda nel nostro paese.

La trama di “Bel-Air”

Come già detto, dimenticatevi l’ironia e la canzone del “super-figo” stavolta le cose si fanno serie e dopo “solo” trent’anni, il celebre format cambia pelle e diventa una specie di teen drama ambientato ai giorni nostri.

 La nuova serie racconta il viaggio di Will, dalle polverose strade di periferia di Philadelphia fino alla vita sfarzosa di Bel-Air. Due mondi agli antipodi che si scontrano, entrano in conflitto, e si contaminano a vicenda tra i pregiudizi delle due parti e tante nuove sorprese inaspettate.

Secondo il regista della serie, Morgan Cooper, questo ritorno a Bel-Air sarà in grado di esplorare più nel profondo i due mondi così differenti; cosa che sarebbe stata impossibile con i tempi tecnici della sit-com anni ’90 e dei canonici 20/30 minuti a episodio.

Con questo remake cambiano le prospettive e cambiano i punti di vista per portare in scena una storia completamente nuova, più profonda e intensa del precedente tentativo.

Ancora sappiamo poco al riguardo ma, la paura che possa trattarsi di una sorta di “cosa” alla “The O.C.” un po’ spaventa, soprattutto per tutti gli appassionati cresciuti negli anni ’90 con “Willy il principe di Bel-Air”.