Tutte Contro Lui: la recensione del film diretto da Nick Cassavetes. La commedia con protagonisti Cameron Diaz, Leslie Mann, Kate Upton e Nikolaj Coster-Waldau, uscirà il prossimo 19 giugno nei nostri cinema.

Tre donne, bellissime ma molto diverse: una donna in carriera composta e seducente, una moglie casalinga e svampita, una ragazzina ingenua incorporata in una bambola. Cose in comune? Un uomo che si prende gioco di loro e una sete di vendetta dominante. È questo lo scenario di Tutte contro lui, il film di Nick Cassavetes in uscita nelle sale italiane dal 19 giugno.

TUTTE CONTRO LUI – LA TRAMA

Carly (Cameron Diaz) e Mark (Nikolaj Coster-Waldau) si conoscono, si piacciono, la loro storia prosegue e lei finalmente sta sciogliendo la sua corazza e si sta innamorando quando, casualmente, viene a sapere che Mark ha una moglieKate (Leslie Mann), con la quale pian piano si creerà un vero rapporto di amicizia legato proprio dalla voglia di farla pagare al “loro” uomo. Carly e Kate non sanno ancora, però, che esiste un’altra donna nella vita di Mark (e chissà quante altre): Amber (Kate Upton). Anche lei entra a far parte di questa alleanza contro il traditore senonché di questa nuova grande amicizia.
Non ci si può aspettare nulla di particolarmente originale e distintivo da questa pellicola che deluderà un po’ le vostre aspettative se cercate una commedia rosa all’insegna dell’azione, della commozione, della risata e di quel tocco di “suspence” che rende qualsiasi film più gustoso alla vista.

Leggermente più lungo del necessario e a tratti banale, il film nei momenti di maggiore ironia mi è sembrato vicino a quel ridicolo che spesso alla gente piace tanto e che quindi riesce facile mettere in scena. La cosa che stona maggiormente è l’eccessivo personaggio di Kate che, specialmente nella prima parte del film, oscilla tra il surreale e l’urtante (in lingua originale, comunque, la situazione dovrebbe sicuramente migliorare in quanto è proprio la voce della versione italiana a dare quasi fastidio in alcuni momenti). Tuttavia, il trio è ben assortito e le tre attrici si completano a vicenda con delle interpretazioni impeccabili seppur differenti l’una dall’altra nello stile della comicità. Non solo i protagonisti del film sono da apprezzare ma anche coloro che troviamo a contornarli; dalla segretaria di Carly estrosa e prorompente interpretata da Nicki Minaj a Don Johnson nei panni del padre sui generis della Diaz e così via, la pellicola vanta un cast estremamente adatto alla situazione.
Nonostante tutto, quindi, alcune trovate divertenti, una trama leggera e scorrevole e una colonna sonora sempre adatta e accattivante rendono questa commedia un passatempo piacevole e non pretenzioso che, se siete a casa una domenica sera con una pizza e una tv davanti o vi va di passare una serata al cinema tra amici, non vi farà certamente pentire (soprattutto al popolo femminile) della vostra scelta.

TUTTE CONTRO LUI – TRAILER

Camilla Ferrara