Ormai è cosa nota: esistono tre differenti Spider-Man che, in “No Way Home” si sono incontrati per la prima volta, aprendo le porte del Multiverso.

Sono passati circa due mesi dall’uscita dell’ultimo film del celebre arrampicamuri e, grazie anche ai numeri da record, Sony ha davvero grandi progetti per l’amatissimo supereroe.

Dalle prime indiscrezioni infatti, sembra che la casa produttrice voglia dar vita ad altri progetti con tutti e tre gli attori. Secondo questi rumors rilasciati in rete, sembra che Sony Pictures sia già al lavoro a nuovi progetti con Tobey Maguire e Andrew Garfield che torneranno nel ruolo nel loro universo di appartenenza.

Qualcuno parla già di altri cross-over, ma bisogna anzitutto andare con ordine e non lasciarsi condizionare da quelle che, per il momento, sono solo voci.

Anzitutto, l’incredibile successo di “Spider-Man: No Way Home”, ha segnato un record assoluto per il MCU, confermando il ragno come uno dei personaggi più amati di sempre. Se poi nella pellicola i tessiragnatele sono addirittura tre, il successo non può che essere planetario.

Comunque, da quello che si dice qualcosa si starebbe muovendo sia per un eventuale The Amazing Spider-Man 3, che andrebbe così a chiudere l’arco narrativo di Andrew Garfield. Sembra che qui il nostro amichevole Uomo Ragno di quartiere dovrebbe fare la conoscenza di Venom, ma è presto per parlare di una trama.

Da quel che si dice, inoltre, sembra che Garfield tornerà nel ruolo solo a patto di avere carta bianca sull’intera produzione; rischioso certo, ma data la marea che commenti pubblicati in rete, Sony conosce bene l’amore dei fan per “The Amazing Spider-Man”. A tal proposito, poche ore fa BossLogic sui suoi social ha condiviso la foto che segue; potrebbe essere uno scherzo ma l’artista ha detto che “il meeting con Sony è andato molto bene”.

Poi per quanto riguarda il cross-over di cui sopra, sembra che Sony voglia lavorare a un film con tutti e tre gli Spider-Man presenti sullo schermo sin da subito. Come una specie di Into The Spider-Verse” ma con gli attori reali, naturalmente.

Ovviamente la saga del “nuovo” Uomo Ragno, già sappiamo che Tom Holland ha firmato (o sta per firmare) un contratto per altri tre film. Parliamo di un cachet da capogiro che però riporterebbe sul grande schermo un supereroe più maturo e meno legato agli Avengers e a Tony Stark.

Oltretutto, sembra che Sony abbia in mente un film spin-off dedicato a MJ interpretata dalla bravissima Zendaya. Questo potrebbe fungere da anello di connessione tra le due trilogie, oppure essere un prodotto a parte; comunque vada potrebbe essere interessante vedere un film sui supereroi dal punto di vista di una ragazza “qualunque”.

Ultimo ma non ultimo, Tobey Maguire meglio conosciuto come il “primo Spider-Man” (che poi non sarebbe proprio il primo, ma lasciamo stare). Qualcuno sta parlando di un quarto film, forse anche per risollevare il franchise dopo il disastroso terzo episodio. Anche qui, sarebbe una cosa fantastica ma bisogna sempre attendere la conferma si Sony.

Insomma “Spider-Man: No Way Home” è stato un vero punto di svolta per il franchise; adesso non resta che mettersi comodi, aspettare le “decisioni dall’alto” e sperare nel buon senso (e nel buon gusto) della produzione.