Come Nientela recensione del film diretto dall’esordiente Davide Como, disponibile, a partire dal 12 marzo, su Rakuten, Chili, Google Play, Apple TV, The Film Club e, prossimamente, Amazon.
Una commedia, scritta da Giulia Betti, che racconta un rapporto, mai esplorato e sorprendente, tra un nonno e le due nipoti. Ad interpretarli, Franco Oppini e le due giovanissime Valentina Bivona e Greta Mecarelli.

COME NIENTE – LA TRAMA

Greta e Caterina, cresciute in una famiglia difficile, vengono affidate per i mesi estivi al nonno Franco, scorbutico e anaffettivo, sopravvissuto al grande terremoto del centro Italia. Greta è una promessa del calcio femminile, mentre Caterina è ancora una bambina che indossa un casco magico per parlare agli alieni, nascondendo così tutti i suoi fantasmi. Due corpi estranei in un paese che le respinge, costrette a vivere nelle casette prefabbricate, le SAE, pochi metri quadrati da condividere con un nonno che non le vuole e che non sa abbracciarle. Ma quando Franco imparerà a prendersi cura di loro, scopriranno un legame mai esplorato che segnerà il riscatto di tutti.

COME NIENTE – LA RECENSIONE

Greta e Caterina sono due sorelle fuori dal comune. Greta è arrabbiata con il mondo, tratta tutti male e dimostra affetto solo per la sorella e la mamma; Caterina è dolce, fissata con gli alieni. Entrambe sono succube della mamma problematica che dopo l’ennesima crisi vieni ricoverata in manicomio.
Le ragazze allora dovranno andare dal nonno che non conoscono.

Come Niente non è solo il titolo del film, ma è l’essenza del film stesso perché non succede niente. Anche le poche idee buone o i possibili risvolti interessanti sono sfruttate male: una critica sociale ambientando il film in un paesino sfollato dal terremoto, ma il risultato è involontariamente comico, sembra una pessima riproduzione di un paesino anni 50, con il parroco al centro della vita comune.
Franco Oppini è bravo nel ruolo del nonno burbero dal cuore d’oro, peccato sia scontato tutto quello che dice e fa.

COME NIENTE – IL TRAILER ITALIANO

Sara Gentili