Disney+ ha annunciato ufficialmente l’arrivo di “Pistol”, la serie evento targata FX incentrata sul leggendario chitarrista dei Sex Pistols, Steve Jones.

Lo show è diretto diretto dal vincitore dell’Academy Award Danny Boyle e arriverà in Italia il prossimo 7 settembre su Star all’interno di Disney+.  Al debutto saranno disponibili tutti e sei gli episodi.

Come già detto lo show è basato sul libro di memorie del 2017 scritto da Steve Jones, “Lonely Boy: Tales from a Sex Pistol”; l’adattamento per la televisione è stato curato da Craig Pearce, che è anche il produttore esecutivo insieme a Danny Boyle, Tracey Seaward, Gail Lyon, Anita Camarata, Steve Jones, Paul Lee, Hope Hartman e wiip. La serie è prodotta da FX Productions.

 Cosa sappiamo di “Pistol”?

La serie in sei episodi racconta la rivoluzione (o la grande truffa) del rock and roll.

La furiosa, scatenata tempesta al centro di questa rivoluzione sono i Sex Pistols, la storica band punk inglese che col suo “Nevermind The Bollocks” infiammò le strade di Londra.

Il tutto raccontato dal fondatore e chitarrista della band, Steve Jones. Un viaggio esilarante, emozionante e a volte straziante che guida lo spettatore attraverso un racconto caleidoscopico di tre degli anni più epici e caotici nella storia della musica.

Questa è la storia di una band composta da ragazzi proletari, imprevedibili, chiassosi e senza futuro, che hanno scosso il noioso e corrotto establishment nel profondo, minacciando di far cadere il governo e cambiando la musica e la cultura per sempre.

“Pistol” vede Toby Wallace nei panni di Steve Jones; Jacob Slater in quelli di Paul Cook; Anson Boon nel ruolo di John Lydon; Christian Lees interpreta Glen Matlock; Louis Partridge veste i panni di Sid Vicious; Sydney Chandler è Chrissie Hynde; Talulah Riley è Vivienne Westwood; Maisie Williams veste i panni dell’icona punk Jordan; Emma Appleton è Nancy Spungen; Thomas Brodie-Sangster interpreta Malcolm McLaren.