Palm Springs di Max Barbakow sarà presentato alla quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma. 
Un loop temporale, un matrimonio infinito, una commedia sulla natura dell’amore e della solitudine: il primo lungometraggio di finzione del regista e scrittore californiano arriva alla Festa dopo un sorprendente esordio negli Stati Uniti, forte del successo di critica e pubblico raccolto in occasione del Sundance Film Festival.
Palm Springs è una commedia romantica sulla natura dell’amore e della solitudine che vede protagonisti Andy Samberg, vincitore del Golden Globe come Miglior attore per la serie Brooklyn Nine-Nine, e Cristin Milioti, premiata con il Grammy Award per il musical “Once”, interprete in The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese e nelle serie Black Mirror e Fargo.
Nel cast, anche il premio Oscar J. K. Simmons con Meredith Hagner, Camila Mendes, Tyler Hoechlin e Peter Gallagher. 
Palm Springs Vivi come se non ci fosse un domani sarà nelle sale italiane dal 29 ottobre distribuito da I Wonder Pictures.

PALM SPRINGS – LA TRAMA

Il film segue le vicende di due sconosciuti che si incontrano casualmente nel corso di un matrimonio a Palm Springs: le cose si complicano quando lo spensierato Nyles e la riluttante damigella d’onore Sarah restano bloccati in un loop temporale, impossibilitati a scappare dal ricevimento, da sé stessi e, soprattutto, l’uno dall’altra.

PALM SPRINGS – IL TRAILER ITALIANO