Tim Allen sarà l’executive producer di “The Santa Clause” (titolo provvisorio), la nuova serie Disney+, dove tornerà a vestire i panni di Scott Calvin, dal franchise di successo targato Walt Disney Pictures. La produzione dovrebbe iniziare a Los Angeles a marzo.

Jack Burditt sarà l’executive producer e showrunner insieme a Kevin Hench, Richard Baker e Rick Messina.

“The Santa Clause”, cosa aspettarci?

 Per chi non lo sapesse “Santa Clause” è un film del 1994 dove Tim Allen veste i panni di Scott Calvin, il sostituto di Babbo Natale. Dopo la storica pellicola l’attore è tornato di nuovo sul ruolo interpretando i due sequel “Che fine ha fatto Santa Clause?” del 2002 e “Santa Clause è nei guai” del 2006.

Da quello che sappiamo nella nuova serie, Scott Calvin sta per compiere 65 anni e si rende conto che non potrà essere Babbo Natale per sempre. L’età avanza e l’uomo capisce che lui e la sua famiglia hanno bisogno di una vita normale, soprattutto i suoi due figli, cresciuti tra il ghiaccio del Polo Nord.

Così il nostro eroe dovrà cercare un Babbo Natale che possa sostituirlo, mentre prepara la sua famiglia a una nuova avventura per una vita “normale” a sud del Polo.

Tim Allen, una carriera leggendaria

Tim Allen è uno di quegli attori che non ha bisogno di presentazioni e che in questi anni di attività ha lavorato per alcuni dei prodotti più famosi tra cinema e televisione.

Un grandissimo successo è arrivato sicuramente grazie alla serie di punta della ABC “Quell’uragano di papà”, per la quale ha ricevuto numerosi premi.

Altra grande serie di successo è stata “L’uomo di casa” che ha visto impegnato Allen per ben 9 stagioni.

Tra i suoi lavori più importanti, quello che gli ha permesso di prestare la sua voce a Buzz Lightyear nel suo primo film d’animazione Pixar, “Toy Story – Il mondo dei giocattoli”; naturalmente ha ripreso il ruolo anche nei due sequel, “Toy Story 2 – Woody e Buzz alla riscossa” del 1999 e “Toy Story 3 – La grande fuga del 2010.

 Tra gli altri lavori non possiamo non ricordare il documentario Disneynature del 2012, “Chimpanzee”; la commedia Touchstone del 2007 “Svalvolati on the road” e molto altro ancora.