Breaking news
 

 
0
Pubblicato il 29/12/2017 da La Redazione in
 
 

Vi presento Christopher Robin: il trailer italiano del film sulle origini di Winnie the Pooh

Dal 3 gennaio sarà al cinema Vi presento Christopher Robin, il film diretto da Simon Curtis (Marilyn, Woman in Gold) che racconterà la creazione di Winnie the Pooh, l’orsacchiotto più celebre del mondo, e delle tante avventure ambientate nel fantastico Bosco dei Cento Acri. La pellicola, distribuita da 20th Century Fox, racconterà l’intima storia dello scrittore inglese A.A. Milne (interpretato da Domhnall Gleeson), e di suo figlio Christopher Robin (Will Tilston). Proprio i giocattoli di Christopher ispirarono suo padre ad inventare un mondo favoloso in cui far rivivere l’orsetto ghiotto di miele e i suoi amici: l’asinello Ih-Oh, il maialino Pimpi, il saltellante Tigro, ed il coniglio Tappo.

La sceneggiatura è stata scritta a quattro mani da Frank Cottrell e Boycesimon Vaughans, e il regista ne è rimasto letteralmente entusiasta:

“Il testo comprendeva tante questioni che mi stanno davvero a cuore: si parlava dell’essere genitori e di avere figli, e ancora di lasciarli andare. Era una storia che riguardava l’Inghilterra tra le due guerre, un momento così importante, e al tempo stesso l’atto di creazione di una delle storie più amate di sempre”.

Dopo il primo conflitto mondiale in Inghilterra si sentì una forte voglia di ripresa che portò la popolazione ad aprirsi a questi racconti fantasiosi. Infatti molti lettori trovarono nelle storie dedicate a Winnie the Pooh la speranza per andare avanti appassionandosi sempre di più ai libri di Milne. Quando il successo mondiale travolse la famiglia dello scrittore, tra cui la moglie Daphne (Margot Robbie) e la sua tata Olive (Kelly Macdonald), a risentirne fu soprattutto il piccolo Christopher.

Vi mostriamo di seguito il trailer italiano del film:

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.