Breaking news
 

 
0
Pubblicato il 05/02/2018 da La Redazione in
 
 

The Cloverfield Paradox, il terzo film della serie iniziata con Cloverfield è da oggi su Netflix!

Per tutti gli amanti della fantascienza e di Cloverfield in particolare la finale della National Football League ha riservato una sorpresa tanto gradita quanto inattesa: è stato annunciato che The Cloverfield Paradox, questo il titolo del terzo episodio del franchise di Cloverfield, sarà disponibile su Netflix oggi subito dopo la conclusione del Super Bowl. A darne la notizia è stato uno spot lanciato durante la finale del campionato dopo una massiccia campagna virale e molteplici voci che volevano il film già acquistato da Netflix.

Nel film vi sono Daniel Bruhl, Elizabeth Debicki, Aksel Hennie, Gugu Mbatha-Rar, Chris O’Dowd, John Ortiz, David Oyelowo e Zhang Ziyi. La trama vede la storia partire dopo che un esperimento con un acceleratore di particelle ha provocato la scomparsa quasi istantanea del pianeta Terra. L’equipaggio di una stazione spaziale americana rimane abbandonato nel vuoto dello spazio in compagnia del puro terrore. La comparsa di un’astronave europea fa affiorare nei membri della stazione un barlume di speranza. Ma se si trattasse di una minaccia?

Vi mostriamo di seguito il poster e lo spot di 30 secondi mostrato durante il Super Bowl. Come si può notare la pellicola viene collegata direttamente alla pellicola uscita nelle sale nel 2008, mentre del secondo capitolo uscito nel 2016, 10 Cloverfield Lane, non si fa menzione. Che si tratti di una saga fuori dal comune non c’è dubbio, basti pensare alla grande riservatezza che ha avvolto tutta la promozione del film sin dall’inizio. Il fatto che si sia deciso di far uscire il film intero su Netflix invece di mostrarne prima un trailer fa riflettere sul futuro che potrebbe essere serbato a molte opere in futuro.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

La Redazione