Breaking news
 

 
0
Pubblicato il 04/01/2018 da La Redazione in
 
 

Star Wars: per Rian Johnson il discorso sulle origini di Rey è ancora aperto

Mentre Star Wars: Gli Ultimi Jedi, che ha appena superato il miliardo di dollari di incasso in tutto il mondo, continua la sua corsa al botteghino non si placano le polemiche dei cosiddetti fan della saga a cui non è proprio andata giù la rivelazione riguardante le origini di Rey, la protagonista femminile della nuova trilogia, uno dei tanti colpi di scena di cui gode la pellicola. A svelare il mistero circa la provenienza della ragazza è proprio l’oscuro Kylo Ren, cattivo dalla spada laser munita di elsa infuocata ed altro elemento al centro di infinite discussioni da due anni, che in un momento cruciale dell’opera dà un vero e proprio schiaffo alle tante ipotesi montate dai fan negli ultimi mesi facendole crollare una ad una.

Tuttavia sulla spinosa questione è intervenuto recentemente il regista del film, Rian Johnson, che dall’uscita della pellicola nelle sale è bersaglio di critiche pesanti di fan delusi che avrebbero voluto vedere in sala una versione della storia più vicina alle loro idee. Johnson ha detto che, nonostante tutto ciò che viene rivelato nel film sia attendibile, il discorso riguardante le origini di Rey potrebbe essere ulteriormente stravolto nella pellicola successiva, quella che uscirà nel 2019 con la denominazione di “episodio IX”.

Il regista ha dichiarato però che sarebbe troppo facile dare un volto e dei nomi ai genitori della protagonista, e per il pubblico significherebbe rinunciare a quell’aura di mistero che parte della forza dell’opera. La speranza che nutriamo è che nel prossimo capitolo J.J. Abrams segua la strada tracciata da Johnsn senza strafare o rimaneggiare troppo la storia. Si rischierebbe altrimenti di avere un episodio finale slegato dal precedente e privo di logica. Bisognerà aspettare il 2019 per sapere se le rivelazioni di Kylo Ren verranno confermate o no. Tutto è nelle mani di Abrams. Di nuovo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.