Breaking news
 

 
0
Pubblicato il 12/05/2017 da La Redazione in
 
 

Netflix festeggia Cate Blanchett con una maratona di talento e bellezza

La diva di Hollywood che attualmente incarna più di tutte l’ideale di eleganza è di certo Cate Blanchett. Talento variegato e capace di attraversare i generi cinematografici con naturalezza innata, l’attrice dalla bellezza eterea ha conquistato il pubblico di tutto il mondo interpretando ruoli intensi e personaggi di tutte le epoche, tra cui quello di Elizabeth nell’omonimo film che le ha dato la fama mondiale e un Golden Globe come Migliore Attrice Protagonista e una candidatura agli Academy Awards. Da allora una carriera in continua ascesa e ruoli in film del calibro de “Il Signore degli Anelli“, “The Aviator”, “Il curioso caso di Benjamin Button“, “Blue Jasmine” e “Monuments Men“.

Quale miglior modo per celebrare i 48 anni di questa stella del cinema se non riguardare su Netflix, il 14 maggio, giorno del suo compleanno, alcune delle sue più indimenticabili prove cinematografiche!

Eccovi di seguito i film che saranno disponibili su Netflix:

 

Elizabeth (1998).

Il film che l’ha definitivamente fatta conoscere al grande pubblico e consacrata alla critica. Qui la Blanchett dà il volto a Elisabetta I, sovrana di Inghilterra dal 1558 al 1603, dandocene un ritratto veritiero e carico di forza e coraggio. Una dona che, contro tutto e tutti, salì al trono sacrificando anche l’amore della sua vita per la corona.

 

Falso tracciato (1999).

Accanto alla Blanchett troviamo anche John Cusack e Angelina Jolie. Nel mondo frenetico del traffico aereo, Nick (John Cusack) e Russell (Billy Bob Thornton) fanno a gara per dimostrare chi riesce a sopportare meglio la pressione delle responsabilità, ma quando entrano in gioco le rispettive mogli nasceranno attrazioni inaspettate.

 

The Aviator (2004).

Martin Scorsese dirige una splendida Cate Blanchett che qui è supportata da talenti come Leonardo DiCaprio, Kate Beckinsale e Alec Baldwin. Tratto dalla storia vera di Howard Hughes, imprenditore, regista, aviatore e produttore cinematografico statunitense, il film vede la Blanchett nei panni di Katharine Hepburn, di cui Hughes era innamorato follemente.

 

Io non sono qui (2007)

In questo film sulla vita di Bob Dylan, Cate Blanchett arriva ad interpretare addirittura Jude Quinn, un cantante folk che fa parte dei tanti alter-ego di Bob Dylan, attraverso i quali la sua vita viene raccontata.

 

Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo (2008)

La Blanchett si trasforma nella spietata comandante Spalko in questo quarto episodio della serie cinematografica creata dalla mente di George Lucas. La Spalko cerca in tutti i modi di usare Jones per appropriarsi del misterioso Teschio di Cristallo e per capirne il funzionamento, ma come sempre il nostro eroe darà del filo da torcere ai suoi nemici.

 

Cenerentola (2015)

Sempre più cattiva, Cate Blanchett porta sullo schermo la celebre e terribile matrigna di Cenerentola. Una storia classica che rivive in un tripudio di scenografie e abiti sgargianti. Una produzione indimenticabile!

 

Refugee (2016)

Impegnata nella vita di tutti i giorni, la Blanchett ha più volte collaborato con l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ed è ambasciatrice di buona volontà dall’Unhcr. Netflix vi propone dunque una Blanchett inedita  al grande pubblico in questo reportage che documenta, attraverso gli occhi di cinque fotografi, le condizioni di vita dei rifugiati.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.