Breaking news
 

 
0
Pubblicato il 19/01/2018 da La Redazione in
 
 

Men in Black, la Sony rimanda ancora lo spin-off

Tutto quello che sappiamo attualmente dello spin-off di Men in Black è che la Sony ne ha spostato l’uscita dal 17 maggio del 2019 al 14 giugno del 2019. Questa scelta può essere stata influenzata dalla voglia della Sony di non mettere il film i competizione con John Wick: Chapter Three, anche se uscirà in contemporanea con il reboot di Shaft.

Il progetto, ancora privo di un titolo ufficiale, è stato affidato agli stessi sceneggiatori di Iron Man, Matt Holloway e Art Marcum, e si concentrerà su personaggi totalmente inediti e non più, dunque, sugli agenti K e J già protagonisti delle pellicole del 1997, 2002 e 2012. L’opera sarà come sempre supervisionata da Steven Spielberg che figurerà come produttore esecutivo. Accanto a lui vi saranno anche Walter F. Parkes e Laurie MacDonald sotto la supervisione di David Beaubaire.

Will Smith e Tommy Lee Jones non sembrano al momento far parte della squadra, anche se è davvero troppo presto per saperlo con certezza. Di certo, arrivati a questo punto, sembra improbabile che la pellicola arrivi in sala come crossover di 21 Jump Street come all’inizio si paventava. Ciò che viene da chiedersi è se abbia davvero senso, dopo due sequel non proprio brillanti, portare avanti l’universo dei Men in Black. Nessuno dei due film è infatti riuscito a bissare l’originalità e la freschezza del primo, mitico film. Visto che la macchina dei soldi non può essere fermata speriamo almeno di assistere ad uno spettacolo divertente.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.