Breaking news
 

 
0
Pubblicato il 20/10/2017 da La Redazione in
 
 

It: il film di Muschietti si aggiudica il miglior incasso di sempre per un horror in Italia!

Con un comunicato stampa la Warner Bros. Pictures ha dichiarato che It, l’horror diretto da Andy Muschietti, ha incassato nel nostro paese 1.200.000 di euro e si è posizionato come miglior apertura di sempre per un film horror in Italia. Complice anche il grande passaparola e il marketing gigantesco che ha accompagnato il film, pare proprio che il pubblico di giovani e meno giovani, amanti della vecchia serie tv con Tim Curry, abbia assaltato le sale cinematografiche con entusiasmo.

Questa versione cinematografica di Pennywise ha già totalizzato oltre 630 milioni di dollari nel mondo, di cui 316 milioni soltanto negli USA. Si stratta di cifre da capogiro. Il film si è attestato quindi in quinta posizione nella classifica delle pellicole più importanti del 2017. La pellicola di Muschietti, dunque, è già un cult.

It, lo ricordiamo, è il primo capitolo di un dittico che andrà ad adattare per il grande schermo l’omonimo romanzo di Stephen King. Bill Skarsgård, che qui impersona l’entità demoniaca Pennywise/It, sembra abbia raggiunto, se non addirittura superato, con la propria interpretazione, il grande Curry nei panni del pagliaccio più temuto di sempre. La prima parte ora nei cinema è ambientata negli anni 80, mentre il sequel si concentrerà sugli avvenimenti ambientati ai giorni nostri che vedranno coinvolti i giovani protagonisti della prima pellicola ormai adulti.

Considerato già da molti uno dei migliori adattamenti di sempre per il cinema di un’opera di King, il film di Muschietti è sicuramente destinato a far parte della storia del cinema. Se non altro per la mole di inchiostro che è stato riversato prima della sua uscita nei cinema di tutto il mondo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.