Breaking news
 

 
0
Pubblicato il 12/10/2017 da La Redazione in
 
 

Finchè c’è prosecco c’è speranza, ecco il trailer del giallo con Giuseppe Battiston

Il cinema si tinge di giallo con l’uscita nelle sale di Finché c’è prosecco c’è speranza, il film di Antonio Padovan, adattamento dell’omonimo romanzo di Fulvio Ervas edito da Marcos y Marcos, il cui protagonista, l’ispettore Stucky, è interpretato da Giuseppe Battiston. Dopo L’uomo di neve con Michael Fassbender e La ragazza nella nebbia interpretato da Toni Servillo, un’altra indagine poliziesca caratterizzerà questa stagione cinematografica arrivando nelle sale il 31 ottobre con Parthénos.

In Finché c’è prosecco c’è speranza, Stucky, è un ispettore appena promosso che è chiamato ad investigare su un apparente caso di suicidio. Infatti sembra che il ricchissimo conte Desiderio Ancillotto si sia tolto la vita con un gesto molto teatrale. Ma Stucky non ci sta, e tenta in modo goffo di portare avanti un’indagine cercando di conoscere in modo approfondito i personaggi che vivono nella zona, dai bottai agli osti, alle confraternite di saggi bevitori. Ma ci sono tante questioni irrisolte che pesano sul suo lavoro, oltre all’inesperienza, e non sarà facile risalire al vero colpevole.

Nel trailer che vi presentiamo vediamo Giuseppe Battiston alle prese col caso, immerso nella campagna veneta, tra paesaggi sconfinati e vigne che si perdono all’orizzonte. L’atmosfera in bilico tra commedia e thriller all’americana, suggerita anche da una colonna sonora in cui musica e rumore di tuoni si confondono, rende la pellicola di Padovan sicuramente una tra le prossime uscite più interessanti.

Il cast completo Giuseppe Battiston, Teco Celio, Liz Solari, Roberto Citran, Silvia D’Amico, Babak Karimi, Gisella Burinato, con la partecipazione di Rade Serbedzija.

Ecco il trailer della pellicola:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.