Breaking news
 

 
0
Pubblicato il 09/04/2017 da Francesca Sordini in ,
 
 

Cinque curiosità per chi aspetta Fast & Furious 8

Fast & Furious 8 esce nelle sale giovedì prossimo, la settimana di Pasqua. Ecco alcune curiositàper stemperare l’attesa per tutti gli appassionati.
1. Sembra che il film sia stato girato a New York City in onore di Paul Walker, che, prima di morire, aveva espresso il desiderio di tornare a correre lungo le strade della città, più lavorare molto con gli effetti speciali. Vin Diesel, inoltre, in un’intervista del 2015, aveva già rivelato che l’ottavo capitolo sarebbe stato girato a New York, basandosi su un’idea di Paul, mentre Fast & Furious 7 era stato girato “per Paul”.
2. Si tratta del primo film di Hollywood di cui parte delle riprese sono state girate a Cuba, e solo per questo Fast & Furious entrerà nella storia del cinema. Dopo la graduale apertura di Cuba agli Stati Uniti in seguito alla morte di Fidel Castro, auspichiamo che l’isola sia scelta molto spesso come set e sfondo per i futuri film.
3. Una settimana prima delle riprese Dwayne Johnson ha avuto un incontro top secret con Vin Diesel per tentare di risolvere i problemi che la loro collaborazione sul piano lavorativo ha sempre avuto. Sembra che la scelta di un confronto da parte di Johnson sia stata dovuta alla decisione da parte di Vin Diesel, anche produttore esecutivo del film, di cancellare alcune scene del collega dal montaggio finale. Secondo quanto riportato dai rumour, tuttavia, sembra che i due non siano riusciti a sciogliere la tensione.
4. Dwayne Johnson ha caricato su Instagram un video, corredato da una lunghissima didascalia, per celebrare la fine delle riprese di Fast & Furious 8. Qui trovi il post di Instagram in questione.
5. Una lunga sequenza d’azione è stata girata in Islanda ad aprile 2016. Si tratta probabilmente della scena con un’esplosione più grande mai girata sull’isola.
Francesca Sordini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

Francesca Sordini

 
Da piccola ho voluto fare, nell'ordine, la cavallerizza, la pittrice e la ballerina. Tutti mestieri sottopagati, esattamente come lo è fare il giornalista. Mestiere che non mi piaceva, mentre a mia nonna sì. Andò a finire che nonna ci aveva visto più lungo di tutti.