Castigat ridendo mores, la recensione di Gatto nero, gatto bianco