Breaking news
 

 
0
Pubblicato il 27/09/2017 da La Redazione in
 
 

Blade Runner 2049: l’ultimo cortometraggio che ci porterà alla pellicola di Villeneuve

È da poco online l’ultimo dei tre cortometraggi commissionati dal regista di Blade Runner 2049, Denis Villeneuve, per introdurre alcuni personaggi chiave del film che sarà nelle nostre sale a partire dal 5 ottobre. Il primo, diretto dal figlio del regista della pellicola originale del 1982, Luke Scott, era incentrato sull’affascinante e misterioso villain Niander Wallace, il costruttore cieco di replicanti interpretato da uno strepitoso Jared Leto. Il secondo, intitolato 2048: Nowhere to Run, diretto sempre da Scott, ci faceva fare la conoscenza di Sapper Morton, un individuo forzuto interpretato da Dave Bautista che si aggirava per le strade fumose della città guardandosi le spalle.

Il terzo è realizzato in stile anime e si intitola Blade Runner: Black Out 2022. Prodotto da Cygames Pictures, con character design di Shukou Murase (anche regista delle animazioni) e la regia del grande Shinichiro Watanabe (Cowboy Bebop), ci immerge nella realtà del 2022, quindi pochissimi anni dopo il 2019 del film originale, ed è incentrato sull’epico blackout che ha colpito l’intera costa occidentale degli Stati Uniti scatenando una crisi globale (un evento presente nella timeline svelata al Comic-Con di San Diego). Inoltre vengono qui introdotti i Nexus 8: due replicanti, Iggy e Trixie, aiutati da un umano, Ren, riescono a scatenare un blackout senza precedenti nella città di Los Angeles, scatenando l’apocalisse. A causa loro la costruzione di replicanti verrà bandita e la Tyrell Corporation fallirà e la Wallace Corp. prenderà il suo posto.

Le animazioni, inutile dirlo, sono sbalorditive. Ciò che stupisce di più, però, sono i colori: il blu elettrico e il giallo ocra che percorrono tutto il film richiamano alla mente le immagini viste nei trailer della pellicola di Villeneuve e visivamente fungono da perfetto anello di congiunzione tra le pellicola originale e quella che sta per approdare al cinema. Le musiche, un tripudio di sintetizzatori ed effetti elettronici, preparano mentalmente lo spettatore ad una totale immersione nell’universo di Blade Runner. Fortunatamente il 5 ottobre è vicino e l’attesa sta per terminare…

Ecco di seguito il cortometraggio Blade Runner: Black Out 2022:

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.

La Redazione