Breaking news
 

 
Autori

 
 

anna pennella

 
Marco Visco


Davide Sica

 
Sono nato a Lecco nel 1987, su quel ramo del lago di Como. Dopo aver terminato gli studi superiori decido di vincere la timidezza partecipando a svariati seminari teatrali. Frequento per tre anni la scuola di recitazione del Centro Teatro Attivo di Milano e studio doppiaggio professionale con Aldo Stella. Nel frattempo mi diplomo in film editing all’Accademia dello Spettacolo e studio storia e critica del cinema. Metto in fila negli anni esperienze nel cinema indipendente, nell'animazione turistica, in radio e sul web. Tante cose e un unico comune denominatore: il cinema. Ecco il mio sito: www.davide-sica.it



Edoardo Montanari

 
Edoardo Montanari
Nasco a Roma nel 1975. Finite le superiori mi iscrivo ad Informatica alla Università “La Sapienza” di Roma. Ma, durante il tragitto da casa a scuola scrivo racconti. Decido allora di trasferirmi a Lettere Moderne all’università di Siena. Non pago della mia scelta, nel 2001 torno a Roma e mi iscrivo al Dams dell’Università degli Studi Roma Tre. Scrivo Racconti, Sceneggiature, Poesie. A tutt’oggi, sto per conseguire la laurea in Scienze Confuse ed allevo cambiali.


Eliana Romano

 
Marco Visco



 
Marco Visco


Francesca Ceccarelli

 
Nasco a Roma nel gennaio '84. Da subito la mia natura mi ha portato a comandare e decidere. Il mio scopo è amministrare, controllare, dirigere e regnare; ho scelto così la professione di collaboratore/finanziatore del sito.



Francesca Sordini

 
Da piccola ho voluto fare, nell'ordine, la cavallerizza, la pittrice e la ballerina. Tutti mestieri sottopagati, esattamente come lo è fare il giornalista. Mestiere che non mi piaceva, mentre a mia nonna sì. Andò a finire che nonna ci aveva visto più lungo di tutti.


Gabriele di Grazia

 
Classe 1985, sono da sempre appassionato di cinema, da quando i miei genitori mi portarono a tre anni a vedere L’ultimo imperatore di Bertolucci. Non che ricordi molto di quella mia esperienza in sala, tra l’altro i miei mi ci portarono perché quel giorno non sapevano a chi lasciarmi, però il sapere di aver messo per la prima volta piede in un cinema per assistere proprio ad un film di Bertolucci ha sempre suscitato in me un forte motivo d’orgoglio (finché Bertolucci non si rifiutò di autografare la mia copia DVD de L’ultimo imperatore). Cresciuto a pane e videocassette, amante del cinema fantastico di Spielberg, Lucas e Zemeckis, a cinque anni mi innamorai perdutamente di Jessica Rabbit e passai tutte le elementari e le medie sognando di essere Marty McFly. Sicuramente il LunEur ha contribuito molto allo sviluppo della mia immaginazione con i suoi scenari e pupazzi alla Goonies, e credo che non sarei lo stesso se non avessi frequentato quel posto favoloso e gotico (e pericoloso) sin dalla tenera età. Coi miei amici abbiamo cominciato a girare cortometraggi a quindici anni e non abbiamo più smesso. Ancora oggi coltivo la passione per il doppiaggio, la recitazione, la sceneggiatura e la scrittura di articoli riguardanti il cinema. Altri interessi: la lettura, il disegno, la musica pop rock che va dagli anni 50 agli anni 80 e i dinosauri. Ma queste sono altre storie…



Giovanni Calogero

 
Marco Visco
Mi chiamo Giovanni Calogero, nato a Roma nel 1983, l'anno dello scudetto della magica Roma. Collezionista di tutti i fumetti di Tex Willer e di alcune carte da gioco, ma odio l'azzardo, in primis le slot machines. Cresciuto con i cartoni giapponesi, Disney ed il Commodore 64 per poi passare a rami superiori (Amiga 500 e PC). Grazie a mio fratello minore, ho ampliato i miei interessi verso le serie tv ed il mondo di Batman. E su quest'ultimo vanto, "nerdamente" parlando, una grande conoscenza dei videogiochi di Arkham. Innamorato di Londra dopo una vacanza di neanche una settimana ed ansioso di ritornare nella dimora di Sherlock Holmes (Baker Street 221B)


La Redazione

 



Luca Fiorucci

 
Sono nato nell’ormai lontano 1982 a Roma, dove tuttora vivo, e il mio interesse per la politica e il sociale mi ha poi portato a studiare, un po’ pigramente, Scienze Politiche, nella speranza di diventare almeno premier, e a laurearmi in tempi biblici. Dopo aver rinunciato a candidarmi alle elezioni, dato che mi sembrava brutto vincere con il 99% dei voti, ho iniziato a intraprendere la strada del giornalismo, o meglio, finora, dell’aspirante giornalista, in attesa di vincere almeno il premio Pulitzer, e attualmente collaboro con il sito Cinemamente. Nonostante la mia assai amplia formazione culturale, pari solo alla mia modestia, amo particolarmente anche film un po’ più “leggeri”, come quelli di Fantozzi o i primi film di Verdone.


Luca Secondino

 
Nato e cresciuto a Roma, sono stato immerso da subito nella musica, nel cinema, nel teatro e nella letteratura. Grafomane per vocazione, dissacratore per attitudine, ancora cerco avidamente il Bello in ogni cosa. Del resto, "siamo rimasti così in pochi ad essere scontenti di noi stessi."(F.Fellini)



Marta Leggio

 
Sono Marta provengo dal profondo sud della Sicilia e mi diletto a filtrare quello che vedo attraverso le parole. Mi piacciono le storie emozionanti,le cose ben fatte, il buon cibo, le persone pacate e i film ben scritti. Non prendo mai niente eccessivamente sul serio però alcuni film hanno il potere di distruggermi. Ho molte insicurezze e limiti, ad esempio non capisco mai come comporre un buon finale...


Martin Scortese

 
Mi chiamo Martin e sono una persona piuttosto scortese. E fin qui c'eravate arrivati. Sono cresciuto con la TV berlusconiana nel suo momento di massimo splendore (gli anni '80-'90) e non ho mai finito di leggere un libro nella mia vita. I miei miti letterari sono Lester Bangs ed i Peanuts. Immaginate che brutta persona possa essere e quale sia il valore di quello che scrivo. Peggio di così non potrebbe essere. O forse sì. Potrebbe piovere.



Matteo Bartolini

 
Mi chiamo Matteo Bartolini e sono nato a Roma nel 1984, l’ anno a cui Orwell ha dedicato un romanzo e i Van Halen un album. Quindi mi sa che è un anno buono. Sin da piccolo sono stato appassionato di qualunque oggetto potesse volare o muoversi a velocità spropositate. Questo mi ha portato a studiare Ingegneria Aerospaziale: da più di cinque anni mi occupo del sistema di guida e navigazione di un lanciatore spaziale e come hobby volo con le mongolfiere. Per un breve periodo della mia vita sono stato in Svizzera per lavorare su un aereo alimentato a energia solare. L’avere a che fare costantemente con i numeri mi ha portato a sviluppare una passione alternativa, quella per la scrittura e per la “Settima Arte”: reputo Breaking Bad, The Big Bang Theory e Lost tra le serie TV più belle che abbia mai visto. Il mio film preferito è Stand By Me.


Marco Visco

 
Sono nato a Roma nell'anno dei mondiali, quelli dell'82 e Paolo Rossi era un ragazzo come noi. Tra cartoni animati, vecchie serie tv e saghe di acchiappafantasmi e di ritorni al futuro sono cresciuto e mi sono laureato in Scienze delle Comunicazioni. Dopo aver imparato la "professione" tra redazioni, servizi e articoli ho avuto il privilegio di dirigere la testata giornalistica cinematografica Cinemamente.



Ilaria Scognamiglio

 
Nata nel 1989, vissuta a Napoli ma trapiantata a Roma da qualche anno, ho sempre avuto una passione per l'ambito della comunicazione e del giornalismo, tanto che sto per completare il mio corso di studi proprio in Scienze della comunicazione. Scrivo di cinema perchè la settima arte è una delle mie più grandi passioni. La mia vita gira intorno al cinema e ai libri, trovando un pò di spazio anche per le serie tv. Amo classici alla Via col Vento, i film drammatici, romantici e storici, senza dimenticare i miei amati film d'animazione e la bella commedia all'italiana.