Breaking news
 

 
0
Pubblicato il 08/11/2017 da La Redazione in ,
 
 

Agadah, il poster e il trailer del film di Alberto Rondalli

Dal 16 novembre sarà al cinema Agadah, un film di Alberto Rondalli con Caterina Murino, Alessio Boni, Alessandro Haber e Valentina Cervi. La pellicola è liberamente tratta dal famoso manoscritto trovato a Saragozza di Jan Potocki, e rilegge uno dei grandi classici della letteratura europea. L’opera letteraria fu scritta in francese all’inizio del XIX secolo e fu protagonista di mille peripezie, tra le più singolari che la storia della letteratura ricordi. Il manoscritto, considerato una sorta di “decamerone nero” è una raccolta di storie di fantasmi intrecciate tra loro come scatole cinesi. Pieno di simbolismi e di suggestioni, l’opera è un esempio di romanticismo nero.

Considerato un’opera di grande importanza, inafferrabile e dalle proporzioni titaniche, fu portato al cinema già una volta dal polacco Wojciech Jerzy Has nel 1964 raccogliendo i consensi addirittura di Luis Buñuel. La storia è ambientata nel 1815 e vede il conte Potoski lavorare al suo romanzo nell’elegante dimora in cui vive. Maggio 1734, Alfonso di van Worden, giovane ufficiale Vallone al servizio di Re Carlo, deve raggiungere il suo reggimento a Napoli nel più breve tempo possibile. Nonostante Lopez, suo fedele servitore, cerchi di dissuaderlo dall’attraversare l’altopiano delle Murgie, perché infestato da spettri e demoni inquietanti, si mette ugualmente in cammino.

Come si può intuire dal trailer l’atmosfera è quella da Mille e una Notte, con continui richiami al mondo del fantastico e del sogno. Tra allucinazioni e magia, locande malfamate e apparizioni diaboliche, il personaggi principale dovrà affrontare un viaggio iniziatico di dieci giorni all’indomani della Battaglia di Bitonto che portò Carlo di Borbone a dominare il Regno di Napoli. In una realtà popolata da briganti, zingari, forche, cabalisti e fantasmi Alfonso non capirà mai del tutto se ciò che ha affrontato sia stato reale o un parto della sua immaginazione.

Vi mostriamo di seguito il trailer e il poster del film:

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.
You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.